Torna in aula la legge sull’omo-lesbo-bi-transfobia. Una risposta all’odio.

By redazione

Dopo essere stata sospesa, la discussione sul disegno di legge contro l’omo-lesbo-bi-transfobia e la misoginia ritorna finalmente in Aula. La Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio, di cui COSPE fa parte, in un comunicato auspica un’approvazione rapida e, dunque, una risposta ferma ai crimini d’odio e alle prassi discriminatorie. Di seguito il comunicato della Rete.

Il disegno di legge – di cui è relatore il deputato Alessandro Zan, e che unifica cinque disegni di legge di maggioranza e parte dell’opposizione – riguarda l’estensione della punibilità già prevista dagli artt. 604 bis e 604 ter c.p., …read more

Da: : Cospe

Category: News

Perché Lucho & David hanno vinto le elezioni boliviane. Parla l’intellettuale Pablo Solòn.

By redazione

Il racconto delle elezioni e dello scenario politico in Bolivia è complesso e controverso. Antonio Lopez y Royo, nostro rappresentante paese e profondo conoscitore del paese, dove vive e lavora da oltre 10 anni, ha provato a fare un bilancio e una comparazione tra le varie analisi di intellettuali, politologi esperti o presunti tali, che in questi giorni hanno commentato la situazione. L’analisi più lucida, più coerente e condivisibile è risultata quella di Pablo Solòn, intellettuale e attivista boliviano di grande spessore. Qui di seguito le riflessioni del nostro cooperante e una sintesi dell’ articolo di Solòn. In allegato …read more

Da: : Cospe

Category: News

“Generazione hashtag”. Una ricerca europea ci racconta come gli adolescenti vivano i videogiochi.

By redazione

A livello europeo il 97% degli adolescenti (12-17 anni – 40% dei quali sono ragazze) gioca o ha giocato ai videogiochi, e il tempo che stanno davanti allo schermo varia da mezz’ora a 1-2 ore al giorno. Il 45% è d’accordo riguardo alla censura dei discorsi d’odio, il 66% non ha mai segnalato alcuna situazione di questo tipo. La maggior parte dei discorsi d’odio, secondo gli intervistati, sono di tipo razzista (29%), sulla base dell’orientamento sessuale (21%) e dell’origine nazionale ed etnica (19%). Il 70% dei ragazzi è d’accordo sul fatto che non è “cool” essere un hater, il …read more

Da: : Cospe

Category: Comunicati Stampa, News

Firenze – Referente amministrativo area geografica

By cospeadmin

COSPE ricerca, per la propria sede di Firenze un/una REFERENTE AMMINISTRATIVO/A DI AREA GEOGRAFICA, con il compito di gestire l’attività amministrativo-finanziaria dei progetti nei paesi di propria competenza nei quali COSPE opera all’estero e in Italia, finanziati da Unione Europea, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo AICS, Regioni ed altre amministrazioni nazionali e internazionali.

Principali responsabilità:

Gestione contabile dei progetti

  • Inserimento dati progettuali nel Programma contabile (NPS);
  • Verifica preliminare e acquisizione nel gestionale della contabilità proveniente dai paesi di propria competenza;
  • Acquisizione, verifica e registrazione contabile delle spese dei partner italiani ed europei;
  • Registrazione e riconciliazione periodica dei flussi finanziari (invii, incassi e giroconti);
  • Caricamento …read more

    Da: : Cospe

    Category: Posizioni aperte

Un nuovo progetto per il Perù

By Chiara Migliosi

Pace e salute nella città di Cuzco progetto Apurimac

Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia e al lockdown, che in Perù si protrae da marzo, le nostre attività in Apurimac non si sono fermate. Le abbiamo rimodulate, ma non ci siamo mai fermati.

Stiamo avviando il progetto Pace e Salute nella città di Cuzco – progetto di inclusione sociale di migranti venezuelani nella città di Cusco, Perù.
Con questo progetto si vuole dare sostegno ai migranti venezuelani presenti nella città di Cuzco potenziando l’informazione sui procedimenti di regolarizzazione migratoria e di affiliazione al sistema sanitario nazionale e, allo stesso tempo, …read more

Da: : Apurimac

Category: Non categorizzato