ATTIVITA’

Progetto "In Marcia con il clima"

Marche Solidali e la Regione Marche sono partner di un progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale cofinanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, con capofila Oxfam Italia: “In marcia con il clima – Giovani e autorità locali contro il cambiamento climatico”, rivolto prioritariamente a Docenti, Studenti ed Enti Locali.

Il progetto coinvolgerà 15.000 giovani in attività educative dentro e fuori le scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, marce territoriali per il clima in Toscana, Lazio, Marche e nelle città di Milano, Bologna e Catania.

Le attività previste sono gratuite per i docenti e per le scuole! Per info contattare Marche Solidali alla seguente mail  info@marchesolidali.com e telefono 3333128062

 

Regione Marche e Marche Solidali ad EXCO 2019

EXCO 2019 | LE REGIONI ITALIANE PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Dal 15 al 17 maggio la Regione Marche sarà presente con un proprio spazio ad EXCO 2019, nel padiglione delle REGIONI PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (PAD. 9). Lo stand “DALLA COOPERAZIONE DECENTRATA AI PARTENARIATI TERRITORIALI” sarà condiviso con MARCHE SOLIDALI, il network marchigiano delle associazioni di cooperazione e solidarietà internazionale.

La manifestazione intende essere una vetrina della Cooperazione internazionale allo sviluppo italiana ed europea, luogo in cui i molteplici e diversificati attori della cooperazione si incontrano, si raccontano, creano e consolidano relazioni, sviluppano iniziative e progetti anche al fine di sostenere investimenti e coordinare strategie d’intervento per lo sviluppo sostenibile nei Paesi terzi con particolare riferimento al continente africano.

Seminario "Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile"

L’8 luglio 2019 dalle 9:00 alle 13:45 si terrà presso la Regione Marche il seminario “Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile”.
Si tratta di un secondo incontro finalizzato alla restituzione della Mappatura regionale delle buone pratiche di cooperazione e solidarietà internazionale realizzata da gennaio a maggio 2019 all’interno del progetto “Nuove Narrazioni per la cooperazione” con capofila ActionAid di cui Marche Solidali e la Regione Marche sono partner, a seguito del seminario del 30 gennaio 2019.
Il seminario si pone anche l’obiettivo di condividere una visione comune rispetto al ruolo dei territori nell’attuazione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, in un’ottica di co-progettazione multi-stakeholder ed in collegamento con il livello nazionale, europeo ed internazionale.

Per organizzare al meglio il seminario è obbligatoria l’iscrizione entro il 3 luglio 2019 alla mail comsegreteria@gmail.com 

Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione

Presente l’Assessora Manuela Bora, il 30 gennaio 2019 presso la Regione Marche, al seminario “Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione”, organizzato da Marche Solidali e dalla Regione Marche – Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, partners del progetto “Nuove Narrazioni” finanziato dall’AICS. 
Con questo primo incontro è stata avviata la prima fase di mappatura di buone pratiche nei settori dell’educazione alla cittadinanza globale, sovranità alimentare e migrazioni e co-sviluppo, portate avanti da Enti e Associazioni della Regione Marche, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei decisori politici. Le buone pratiche, multistakeholder e di impatto, sfoceranno in una pubblicazione finale e avranno una diffusione multicanale tra cui “nei quaderni del consiglio regionale”. 
Dichiara Michela Glorio, Portavoce del coordinamento, “Ottima partecipazione da parte di enti locali e dipartimenti regionali nell’ottica della co-progettazione e produzione di impatto”.
Il progetto consentirà di organizzare altri appuntamenti di carattere regionale fino a novembre 2019. Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle prossime iniziative. Consulta la scheda sintetica del progetto.

NEWS DAI SOCI

La farfalla non scorda di essere stata bruco

Sabato 9 novembre presso i locali dell’asilo nido “La Giostra” di Firenze si inaugura la prima mostra gioco/installazione “La farfalla non scorda di essere stata bruco” per bambini e bambine 0-6 anni.

La mostra gioco è stata pensata, ideata e realizzata dalle artiste del collettivo Zappa! di Prato insieme a COSPE, nell’ambito del progetto “E se diventi farfalla” realizzato in Toscana da COSPE grazie al sostegno della Fondazione “Con i Bambini” a valere sul bando “0-6”.

Alla sua realizzazione hanno contribuito la cooperativa sociale Tangram, che gestisce l’asilo nido nel quartiere 5 di Firenze in ATI con COSPE, e i bambini e …read more

leggi tutto

“Che razza di storia”. A Bologna una mostra sul razzismo di ieri e di oggi.

Si inaugura il prossimo 7 novembre alle 18.00 all’Istituto storico Parri – Museo della Resistenza di Bologna la mostra “Che razza di storia. Come il razzismo non invecchia mai”: sei percorsi fotografici che raccontano le storie dei migranti nell’Italia e nell’Europa di oggi, allestiti a fianco ad un’antologia dell’Offesa della razza, mostra documentaria sul razzismo del ventennio fascista a cura dell’IBC della Regione Emilia Romagna con il patrocinio dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Per una riflessione sull’odissea delle migrazioni che non sia immemore della storia del razzismo italiano.

La mostra, curata dall’Istituto storico Parri, Centro Amilcar Cabral, Exaequo bottega del …read more

leggi tutto

Calendario delle selezioni SCU

Questa pagina è dedicata alla pubblicazione del calendario delle selezioni per i Progetti di Servizio Civile Universale di Apurimac. I candidati troveranno data, luogo e orario della convocazione nonché il loro nome, cognome e data di nascita. Le date di convocazione delle selezioni per ogni progetto vengono pubblicate con 10 giorni di anticipo.

A seguire le date di selezione relative ai seguenti progetti:

CONVOCAZIONI SELEZIONI PROGETTI SCU ESTERO

CONVOCAZIONI SELEZIONI PROGETTI SCU ITALIA

Nota bene: la pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione ed i candidati che, pur avendo presentato la domanda, non si …read more

leggi tutto

“CORRIDOI UMANITARI E CANALI REGOLARI D’INGRESSO”. A.N.G CHIEDE CHE SIA REVOCATO L’ACCORDO ANTI MIGRANTI TRA ITALIA – LIBIA

Firenze, 31 ottobre 2019 – Non possiamo dire di non sapere cosa sta succedendo in Libia, di non conoscere gli orrori delle carceri, delle violazioni dei diritti umani: inchieste, documentari atti, testimonianze dirette, ma anche fonti dell’ONU, sono lì a raccontarcelo da anni. E ci dicono, al di là di ogni dubbio che i migranti rimandati e detenuti in Libia subiscono abusi e violenze inenarrabili sia nei centri di detenzione governativi sia in quelli delle milizie e trafficanti di esseri umani affiliati all’uno o all’altro dei due governi che si contendono il potere in Libia.

Inoltre, i migranti detenuti nei centri …read more

leggi tutto

“Prima i diritti”. Forum per cambiare l’ordine delle cose.

COSPE organizza nell’ambito del Forum Per Cambiare L’Ordine delle Cose un incontro sabato 26 e domenica 27 ottobre alla Robert F. Kennedy Human Rights (via Ghibellina 12/A, Firenze) con attivisti e rappresentanti delle diaspore per rimettere al centro del dibattito politico il tema del diritto alla mobilità, alla cittadinanza attiva e dei diritti sociali.

All’evento parteciperanno Andrea Segre, regista del film “L’Ordine delle Cose“, Marwa Mahmood, consigliera comunale di Reggio Emilia, Udo Enwereuzor di COSPE, Nicoletta Dentico, e molti altri attivisti di prima e seconda generazioni provenienti da varie regioni italiane.

Il “Forum Per Cambiare L’ordine delle Cose” è un movimento …read more

leggi tutto

In Cina una delegazione italiana per la settimana degli scambi fra comunità educanti

A un anno dalla fondazione del Centro di Ricerche Interculturali e Documentazione didattica Italia-Cina意大利意中文化教育交流研究中心 (CRID), l‘Associazione di Amicizia Internazionale dell’Ufficio per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare del Consiglio di Stato (China National ‘Qao Ban’), con la collaborazione del nostro Centro, organizza la ‘Settimana degli scambi fra comunità educanti di Cina e Italia’, che si terrà in Cina dal 22 ottobre al 1 novembre 2019.

In questa occasione è prevista una serie di incontri istituzionali con il Qiao Ban nazionale, con quello della Provincia Zhejiang e con quello della Municipalità di Wenzhou; visite sul campo a scuole, università, associazioni culturali ed istituzioni …read more

leggi tutto

La povertà (non) è un’opinione. Lo speciale rapporto “Illuminare le periferie” su povertà e media

Esce oggi uno speciale del rapporto “Illuminare le periferie” 2019 con un’analisi per capire come il tema della marginalità viene trattato quotidianamente nei TG italiani del prime time.

Giuseppe Giulietti, FNSI: “dare voce a chi non ce l’ha non è solo un dovere etico, ma anche un impegno civile e professionale”

Anna Meli, COSPE: ”Chiediamo ai media un lavoro attento che guardi e spieghi le cause della povertà in Italia e nel mondo per rendere consapevoli i cittadini

Firenze, 17 ottobre 2019 – C’è la storia di Pierluigi invalido e sfrattato che vive in un camion e chiede aiuto agli …read more

leggi tutto

La povertà (non) è un’opinione. Lo speciale rapporto “Illuminare le periferie” su povertà e media

C’è la storia di Pierluigi invalido e sfrattato che vive in un camion e chiede aiuto agli amici per sopravvivere, quella di Giuseppe che non ha i soldi per pagarsi l’affitto e vive in un furgone, e ancora la storia Tiziana che ha un passato da stilista e un presente da nullatenente, storie che raccontano la caduta negli inferi della povertà in Italia. E poi ci sono le storie di Angelo e Piera, che dopo un periodo di indigenza sono riusciti a risollevarsi, trovare un lavoro. Storie di riscatto. Sono alcuni dei diversi volti della povertà in Italia raccontati con …read more

leggi tutto

Bolivia – coordinatore/coordinatrice progetto

COSPE RICERCA UN/UNA COORDINATORE/COORDINATRICE PROGETTO

IN BOLIVIA

Nell’ambito del progetto Pachamama in Bolivia, Cospe ricerca un coordinatore/coordinatrice di progetto.

L’intervento si basa sull’evidenza del fatto che le donne rurali sono al centro della sovranità alimentare ed è, pertanto, necessario sostenere il loro empowerment ed una sostanziale equità di genere. Per mettere le donne al centro, il progetto attiverà gruppi di donne e darà loro strumenti e conoscenze, che consentano di mettere in discussione la cultura patriarcale.

Principali responsabilità e mansioni:

  • Responsabilità dell’esecuzione delle attività e il raggiungimento di risultati e obiettivi del progetto e del rispetto delle procedure previste dal contratto di finanziamento firmato: Coordinamento, …read more
    leggi tutto

Passione Amazzonica

SinodoAmazzonia

Dalla parte degli indios nell’Amazzonia peruviana

GIOVEDI’ 17 OTTOBRE – SALA CONVEGNI di VILLA NAZARETH
ORE 21.00 – convegno PASSIONE AMAZZONICA
con la presenza della “pasionaria” dell’Amazzonia peruviana,
Hermana Lucero Guillen

Mentre a Roma è in pieno svolgimento il Sinodo sull’Amazzonia, dal 6 al 27 ottobre, di cui qualche breve accenno è stato fatto anche nei nostri telegiornali nazionali, siamo lieti di invitarvi al nostro convegno “PASSIONE AMAZZONICA” che si terrà GIOVEDI’ 17 OTTOBRE alle ore 21,00 presso la sala convegni di Villa Nazareth a Fermo.

Avremo come ospite della serata LUCERO GUILLEN CORNEJO che opera nella stessa missione di padre MARIO BARTOLINI, la missione …read more

leggi tutto