ATTIVITA’

Riaprono le iscrizioni alla IX edizione della Scuola di Formazione in Progettazione Europea per un futuro nel Non Profit

Lezioni, frontali e on-line, ed esercitazioni interamente dedicate alla Progettazione Europea. Iscrizioni entro venerdì 3 settembre 2020.

La scuola prevede 72 ore di lezioni, in parte frontali in parte a distanza, ed esercitazioni, inizierà a settembre e terminerà a dicembre, sarà divisa in 4 moduli, da 18 ore ciascuno.

NOVITA’! Il 4° modulo sarà dedicato all’approfondimento di uno di questi due temi a scelta: Progettazione sociale per il Terzo Settore o fondo FAMI. Si potrà comunque scegliere di partecipare ad entrambi!

Per informazioni scrivere a formazione.marchesolidali@gmail.com

Consulta il BANDO e il PROGRAMMA completi.

Per iscrizioni compilare il modulo al seguente link MODULO D’ISCRIZIONE.

 

LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE DELLE MARCHE ACCRESCE L’IMPEGNO DURANTE L’EPIDEMIA DI CORONAVIRUS

 
A seguito della somministrazione di un sondaggio alle oltre 30 organizzazioni Socie Marche Solidali, diffondiamo il Comunicato Stampa inerente le azioni locali ed in particolare nei paesi esteri d’intervento portate avanti dai membri del coordinamento per fronteggiare le esigenze sanitarie e socio-economiche derivanti dall’emergenza epidemiologica COVID-19.
Oggi più che mai è importante avere uno sguardo globale, prendere per mano nuove consapevolezze perché nessuno rimanga indietro.
 

La #solidarietà ai #tempi dell’#emergenza #covid19 #cosilontanicosivicini #shortenthedistance

Alla scoperta della cooperazione e della solidarietà internazionale, settembre mese di dirette Facebook

Con enorme piacere vi comunichiamo l’avvio di un’iniziativa che vedrà la realizzazione di 9 dirette sulla nostra pagina Facebooknel corso di tutto il mese di settembre.
Gli eventi, coordinati da L’Africa Chiama, saranno strutturati sotto forma di intervista e permetteranno alla organizzazioni socie, che hanno aderito, di presentare il loro operato.
Un’iniziativa realizzata nell’ambito dell’Accordo operativo siglato con la Regione Marche, con l’obiettivo di avvicinare la cittadinanza al tema della cooperazione e della solidarietà internazionale.
Scarica qui il calendario di tutti gli incontri.
Si inizia martedì 1 settembre, con la partecipazione di Attilio Ascani e la presentazione di Marche Solidali.
Vi aspettiamo numerosi!!!!!


Progetto "In Marcia con il clima"

Marche Solidali e la Regione Marche sono partner di un progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale cofinanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, con capofila Oxfam Italia: “In marcia con il clima – Giovani e autorità locali contro il cambiamento climatico”, rivolto prioritariamente a Docenti, Studenti ed Enti Locali.

Il progetto coinvolgerà 15.000 giovani in attività educative dentro e fuori le scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, marce territoriali per il clima in Toscana, Lazio, Marche e nelle città di Milano, Bologna e Catania.

Le attività previste sono gratuite per i docenti e per le scuole! Per info contattare Marche Solidali alla seguente mail  info@marchesolidali.com e telefono 3333128062

 

NEWS DAI SOCI

Comunicato stampa – Mission Bambini Banco dei desideri

MissionBambini_logo

In tutta Italia – sabato 19 e domenica 20 settembre
Scuola: un weekend per regalare libri, quaderni e penne ai piccoli studenti in difficoltà.

Un’iniziativa della Fondazione Mission Bambini insieme a laFeltrinelli

Settembre, da sempre il mese della ripresa della scuola, assume quest’anno un significato ancora più importante per la tanto attesa e sperata riapertura delle classi a tutti gli studenti d’Italia.

Anche in questa fase, la Fondazione Mission Bambini ha pensato agli studenti più piccoli, dai 3 ai 14 anni, che vivono in contesti disagiati e in situazioni familiari complesse dal punto di vista educativo ed …read more

leggi tutto

Torni in Aula la proposta di legge contro l’omo-bi-transfobia e la misoginia!

Dopo i fatti di Caivano, la Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio, di cui COSPE fa parte, torna a chiedere che a discussione sul disegno di legge contro l’omo-bi-transfobia, la misoginia e la violenza di genere torni immediatamente in aula, e che il ddl venga votato quanto prima. Di seguito il comunicato rilanciato oggi dalla Rete.

A Caivano, nella notte tra sabato e domenica, secondo le ricostruzioni degli inquirenti divulgate dai media un uomo avrebbe ucciso la sorella, Maria Paola, perché lei aveva una relazione con Ciro, un ragazzo transessuale. L’uomo avrebbe speronato lo …read more

leggi tutto

Zimbabwe – coordinatore/rice progetto

COSPE ricerca un/a Coordinatore/rice di Progetto e Rappresentante Paese

Per il coordinamento del progetto “Inclusive Poultry Value Chain” (IPVC) Development, co-finanziato dalla Unione Europea, in Zimbabwe, e per la rappresentanza della sede nel paese, COSPE ricerca un/una CAPO PROGETTO espatriato/a.

Il Progetto “Inclusive poultry value chain development project” è parte di un complesso ed articolato Programma del Governo nazionale dello Zimbabwe, cofinanziato dalla Unione Europea, volto a sviluppare un settore agricolo più diversificato ed efficiente e che promuova la sostenibilità ambientale e sociale.

In questo quadro generale, l’obiettivo del progetto IPVC è quello di contribuire alla costruzione di una catena di valore del …read more

leggi tutto

eSwatini – project manager

COSPE RICERCA UN PROJECT MANAGER IN ESWATINI

Descrizione del ruolo:

Nell’ambito dei progetti dell’area dell’Africa Australe nei quali Cospe è impegnata, si ricerca un Project Manager con consolidata esperienza nella gestione di progetti di cooperazione internazionale che assicuri:

  • la supervisione ed implementazione del secondo e ultimo anno del progetto “Women and Youth Drivers of Change”, finanziato dall’Unione Europea;
  • la capitalizzazione, chiusura e reportistica finale del progetto su Cambiamento Climatico-AICS in Eswatini e Mozambico;
  • la promozione e supervisione di altre iniziative legate ad agroecologia, cambiamento climatico, gestione risorse naturali e pianificazione territoriale

Principali compiti ed attività:

Gestione di progetto

  • Pianificazione delle attività attraverso gli strumenti gestionali …read more
leggi tutto

Poesia nella Tramvia!

Contesto

Nonostante la spinta degli ultimi anni che ha portato l’Italia ad essere un paese sempre più culturalmente eterogeneo e multiculturale, il dibattito pubblico sembra invece orientarsi verso una direzione opposta, caratterizzata da una narrazione retorica e stereotipata dell’”altro”. In particolare, sono i migranti di paesi terzi ad essere al centro di questi discorsi discriminatori, diffusi a livello istituzionale da alcuni attori politici e spesso riproposti acriticamente dai media, soprattutto online.

Il progetto

A questo scenario di frammentazione sociale, COSPE risponde con il progetto “Poesia nella Tramvia!”, un’iniziativa che ha l’obiettivo favorire l’inclusione attraverso l’utilizzo della poesia. La proposta ha …read more

leggi tutto

Terra di valore

Contesto

Un terzo della popolazione di Capo Verde vive in zone rurali e quasi la metà dei poveri vive in contesti agricoli. Tra questi, la maggior parte sono giovani e donne. Le opportunità di lavoro esistono principalmente nel settore turistico e ciò causa un abbandono della terra e un esodo dalle campagne che mette pressione sui centri urbani o sulle isole turistiche. Le filiere produttive sono caratterizzate in maggioranza da piccoli produttori non organizzati o con collaborazioni informali inefficienti.

Il progetto

Il progetto intende promuovere uno sviluppo rurale inclusivo e sostenibile nelle isole capoverdiane di Santiago e di Fogo, andando a …read more

leggi tutto

A Bologna l’anteprima del Terra di Tutti Film Festival con tre film su conflitti e resistenze.

Il 9 settembre all’Arena Orfeonica di Bologna, a partire dalle 20.30, è in programma l’anteprima del Terra di Tutti Film Festival (6-11 ottobre), il Festival Bolognese alla quattordicesima edizione organizzato da COSPE e WeWorld per parlare di diritti umani e ascoltare voci dal mondo invisibile. In cartellone la proiezione di tre film dedicati a conflitti e resistenze.

Le proiezioni, saranno precedute da un’introduzione del Film Festival Terra di Tutti e da un momento di confronto, insieme al collettivo Làbas, per rinnovare la richiesta di verità e giustizia per Mario Paciolla cooperante italiano trovato morto lo scorso 15 luglio nella sua …read more

leggi tutto

Rafforzamento della filiera del caffè nel nord dell’Ecuador

Contesto

Carchi e Imbabura sono province caratterizzate da alti livelli di povertà e poche opportunità di sviluppo. Qui il caffè è considerato un prodotto strategico per lo sviluppo del territorio e un’alternativa economica sostenibile rispetto ad altre attività. Tuttavia, i piccoli produttori affrontano ancora oggi difficoltà che limitano il loro reddito e impediscono loro di beneficiare dei profitti generati lungo la filiera. A causa di tecniche di coltivazione non adeguate, la produttività delle terre è bassa, mentre la qualità del prodotto risente di processi di raccolta e post raccolta non ottimali. In questo contesto, le donne produttrici affrontano ulteriori ostacoli: il …read more

leggi tutto

Fino a novembre ancora tante tappe dal vivo per It.a.cà!

Dopo il grande successo online della prima fase di IT.A.CÀ , primo ed unico festival in Italia dedicato al Turismo Responsabile, la rete del Festival (formata da oltre 700 realtà nazionali e internazionali) sceglie di ripartire con gli eventi in presenza: siamo partiti con Padova e si prosegue fino a novembre con un 11 tappe in 9 regioni: cammini, trekking urbani, itinerari in bicicletta, escursioni in canoa, presentazioni libri, laboratori, mostre, mini tour ecc… sempre nel rispetto delle norme sanitarie nazionali vigenti, per ricominciare a vivere il nostro Paese da angolazioni differenti, cogliendo quelle perle spesso nascoste e poco conosciute …read more

leggi tutto

“Poesia nella tramvia”. Sui tram di Firenze e in radio, viaggia la poesia “migrante”.

“Africa, Africa mia/Africa fiera di guerrieri nelle ancestrali savane /Africa che la mia ava canta/In riva al fiume lontano/Mai t’ho veduta”. Sono versi, questi, che arrivano dal Senegal e che sono stati tradotti da Marius Sahi che arriva dalla Costa d’Avorio ma si riconosce nelle parole del poeta David Diop.

E poi ci sono i versi di tanti altri poeti e le traduzioni dall’albanese, dal rumeno, dal maliano e dall’arabo a cura dei ragazzi e delle ragazze, migranti minori non accompagnati, che hanno partecipato al progetto “Poesia in tramvia” realizzato da COSPE e co-finanziato da Europe Direct, Comune di Firenze …read more

leggi tutto