Senegal – Capo Progetto

By cospeadmin

COSPE RICERCA UN/A CAPO PROGETTO IN SENEGAL

Cospe ricerca un Capo Progetto per il coordinamento di “Essere Donna – Empowerment, Salute Sessuale e Riproduttiva, Emancipazione. Promozione dei diritti di salute sessuale e riproduttiva in Senegal” nella Regione di Sedhiou.

Il progetto, finanziato dall’AICS, ha una durata di tre anni ed intende migliorare la salute e promuovere i diritti sessuali e riproduttivi delle donne aumentando l’autonomia delle donne e migliorando i servizi disponibili.

Il progetto utilizzerà una metodologia partecipativa con l’obiettivo di promuovere gruppi di donne risorsa che possano attivarsi per i loro diritti e il miglioramento delle condizioni di vita delle comunità di …read more

Da: : Cospe

Category: Posizioni aperte

“Prevenzione e contrasto del razzismo e crimini di odio nelle città”.

By redazione

Nell’ambito del Decennio internazionale per le persone di origine africana istituito dalle Nazioni Unite, il Comune di Bologna, in collaborazione con la Città Metropolitana di Bologna, ECCAR, Rete territoriale antidiscriminazioni di Bologna, WeWorld-GVC, CEFA ONLUS, Discriminazioni alla Porta, coop. Lai-momo, Istituto Storico Parri organizza una rassegna di 7 eventi online tra febbraio e marzo 2021: “Costruire futuro rievocando tracce: riconoscimento, partecipazione e nuove narrazioni”. L’iniziativa realizzata con il contributo di Unione europea, AICS e Regione Emilia-Romagna, è pensata per offrire momenti di confronto e approfondimento sulla storia coloniale italiana e i luoghi che a Bologna ricordano quel passato, sulla …read more

Da: : Cospe

Category: Eventi

Martedì Grasso a Tor Bell’Infanzia

By Chiara Migliosi

Il gioco è il modo in cui i bambini molto piccoli, tra i 3 e i 6 anni, esplorano il mondo e imparano le sue regole.
Carnevale è l’apoteosi del gioco: sviluppa la creatività in un contesto pieno di colori e allegria.
Qui alcune foto delle creazioni e della festa di Martedì Grasso allo Spazio Infanzia, parte del progetto Tor Bell’Infanzia – finanziato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

<img width="1200" height="1600" loading="false" src="https://apurimac.it/wp-content/uploads/2021/02/Carnevale2021_Torbellinfanzia_ApurimacETS_10.jpeg" alt="" srcset="https://apurimac.it/wp-content/uploads/2021/02/Carnevale2021_Torbellinfanzia_ApurimacETS_10.jpeg 1200w, https://apurimac.it/wp-content/uploads/2021/02/Carnevale2021_Torbellinfanzia_ApurimacETS_10-225×300.jpeg 225w, https://apurimac.it/wp-content/uploads/2021/02/Carnevale2021_Torbellinfanzia_ApurimacETS_10-768×1024.jpeg 768w, https://apurimac.it/wp-content/uploads/2021/02/Carnevale2021_Torbellinfanzia_ApurimacETS_10-1152×1536.jpeg 1152w, https://apurimac.it/wp-content/uploads/2021/02/Carnevale2021_Torbellinfanzia_ApurimacETS_10-600×800.jpeg 600w" sizes="(max-width: 1200px) …read more

Da: : Apurimac

Category: 2021, povertà educativa, tor bell'infanzia

I primi vaccinati all’ospedale di Abancay

By Chiara Migliosi

È iniziata oggi la prima fase del piano vaccinale dell’ospedale regionale Guillermo Díaz de la Vega di Abancay.
Il personale che lavora nell’ Unità di Terapia Intensiva dell’ospedale ha ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid-19.

Il dottor Renan Ramos Morón, direttore dell’Ospedale, si è detto sereno perché i vaccini sono già disponibili per il personale che opera nel suo ospedale e che in questa prima fase saranno vaccinati cinquecentocinquanta operatori ospedalieri.

All’attività hanno partecipato, oltre al governatore regionale, anche il dottor Merino in qualità di membro del Congresso e il dottor Julio Cesar Rosario Gonzales, …read more

Da: : Apurimac

Category: 2021, News, covid-19, perù, vaccino

Cercasi 6 volontari/e per servizio civile 2021 a COSPE. Proroga per presentare le candidature!

By redazione

E’ uscito il bando volontari per il servizio civile universale e resterà attivo fino al 15 febbraio 2021 alle ore 14.00. COSPE propone il progetto “Giovani, Pace e Cittadinanza Attiva II” (con misura aggiuntiva: tutoraggio) e richiede 6 volontari da distribuirsi tra Firenze e Bologna.

L’obiettivo del progetto è quello di contribuire all’educazione e alla formazione delle giovani generazioni nei territori di Firenze e Bologna, attraverso laboratori didattici ed extrascolastici, percorsi educativi e incontri di sensibilizzazione, prevenendo fenomeni di pregiudizio, discriminazione, intolleranza ed esclusione sociale sia nelle scuole, sia in contesti sociali più ampi, per un mondo più …read more

Da: : Cospe

Category: Eventi