Il Tribunale Permanente dei Popoli condanna le politiche migratorie dell’Italia

By redazione

Condanna del Tribunale dei Popoli per le politiche e le prassi per le persone migranti e rifugiate messe in atto dall’Italia tra queste: esternalizzazione del controllo di frontiere, accordi con stati non democratici, utilizzo di fondi destinati a politiche allo sviluppo per operazioni militari. In particolare sono sotto accusa gli accordi con la Libia e le numerose violazioni dei diritti fondamentali delle persone e del popolo migrante.

Lo scorso dicembre si è tenuta a Palermo la prima sessione del Tribunale Permanente dei Popoli, tribunale internazionale di opinione fondato da Lelio Basso , dedicata alla violazione dei diritti …read more

Da: : Cospe

Category: News