ATTIVITA’

Al via le iscrizioni alla IX edizione della Scuola di Formazione in Progettazione Europea per un futuro nel Non Profit

Lezioni frontali ed esercitazioni interamente dedicate alla Progettazione Europea. Iscrizioni entro venerdì 13 marzo 2020.

La scuola prevede 80 ore di lezioni frontali ed esercitazioni, inizierà a febbraio e terminerà a giugno, sarà divisa in 4 moduli, da 20 ore ciascuno, dal giovedì al sabato.

NOVITA’! Il 4° modulo sarà dedicato all’approfondimento di uno di questi due temi a scelta: Progettazione sociale per il Terzo Settore o fondo FAMI. Si potrà comunque scegliere di partecipare ad entrambi!

Per informazioni scrivere a formazione.marchesolidali@gmail.com

Consulta il BANDO e il PROGRAMMA completi.

Per iscrizioni compilare il modulo al seguente link MODULO D’ISCRIZIONE.

 

Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione

Presente l’Assessora Manuela Bora, il 30 gennaio 2019 presso la Regione Marche, al seminario “Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione”, organizzato da Marche Solidali e dalla Regione Marche – Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, partners del progetto “Nuove Narrazioni” finanziato dall’AICS. 
Con questo primo incontro è stata avviata la prima fase di mappatura di buone pratiche nei settori dell’educazione alla cittadinanza globale, sovranità alimentare e migrazioni e co-sviluppo, portate avanti da Enti e Associazioni della Regione Marche, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei decisori politici. Le buone pratiche, multistakeholder e di impatto, sfoceranno in una pubblicazione finale e avranno una diffusione multicanale tra cui “nei quaderni del consiglio regionale”. 
Dichiara Michela Glorio, Portavoce del coordinamento, “Ottima partecipazione da parte di enti locali e dipartimenti regionali nell’ottica della co-progettazione e produzione di impatto”.
Il progetto consentirà di organizzare altri appuntamenti di carattere regionale fino a novembre 2019. Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle prossime iniziative. Consulta la scheda sintetica del progetto.

Progetto "In Marcia con il clima"

Marche Solidali e la Regione Marche sono partner di un progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale cofinanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, con capofila Oxfam Italia: “In marcia con il clima – Giovani e autorità locali contro il cambiamento climatico”, rivolto prioritariamente a Docenti, Studenti ed Enti Locali.

Il progetto coinvolgerà 15.000 giovani in attività educative dentro e fuori le scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, marce territoriali per il clima in Toscana, Lazio, Marche e nelle città di Milano, Bologna e Catania.

Le attività previste sono gratuite per i docenti e per le scuole! Per info contattare Marche Solidali alla seguente mail  info@marchesolidali.com e telefono 3333128062

 

Seminario "Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile"

L’8 luglio 2019 dalle 9:00 alle 13:45 si terrà presso la Regione Marche il seminario “Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile”.
Si tratta di un secondo incontro finalizzato alla restituzione della Mappatura regionale delle buone pratiche di cooperazione e solidarietà internazionale realizzata da gennaio a maggio 2019 all’interno del progetto “Nuove Narrazioni per la cooperazione” con capofila ActionAid di cui Marche Solidali e la Regione Marche sono partner, a seguito del seminario del 30 gennaio 2019.
Il seminario si pone anche l’obiettivo di condividere una visione comune rispetto al ruolo dei territori nell’attuazione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, in un’ottica di co-progettazione multi-stakeholder ed in collegamento con il livello nazionale, europeo ed internazionale.

Per organizzare al meglio il seminario è obbligatoria l’iscrizione entro il 3 luglio 2019 alla mail comsegreteria@gmail.com 

NEWS DAI SOCI

Hackaton internazionale “Games against hate speech”

Sai creare videogames? Allora puoi contribuire a trasformare il web in un posto migliore!

L’hackathon europeo ‘Games against hate speech’ è l’occasione giusta per gli sviluppatori e i designer di videogames di utilizzare le loro competenze nel contrasto ai discorsi d’odio online.

I videogames possono rivelarsi strumenti educativi molto potenti. Siamo convinti che possano accrescere la consapevolezza, promuovere comportamenti positivi e sviluppare una contro-narrazione in grado di incidere sugli stereotipi negativi di genere e verso le minoranze, di cui si nutrono i discorsi d’odio sui social e non solo.

Unisciti a noi! Innova, crea e immergiti in un’avventura virtuale che premierà i migliori!

L’ …read more

leggi tutto

Angola – project manager

Per il coordinamento del progetto “TransÁgua: valorizzazione delle buone pratiche dei pastori transumanti nella gestione delle risorse idriche e nell’adattamento ai cambiamenti climatici”, che ha l’obiettivo di aumentare la resilienza delle comunità agro-pastorali nella provincia di Namibe, contro gli effetti dei cambiamenti climatici, Cospe ricerca un Project Manager per promuovere l’organizzazione delle comunità pastorizie per la gestione del proprio territorio, di permanenza e di transumanza, e per l’autorappresentazione e l’affermazione dei propri diritti: identitari, comunitari, di genere, di accesso alle risorse.

Il progetto promuoverà piani di adattamento ai cambiamenti climatici a partire dalle diverse prospettive, di genere, di comunità, di generazione …read more

leggi tutto

Angola – Amministratore/trice progetto

Per l’amministrazione del progetto “TransÁgua: valorizzazione delle buone pratiche dei pastori transumanti nella gestione delle risorse idriche e nell’adattamento ai cambiamenti climatici”, che ha l’obiettivo di aumentare la resilienza delle comunità agro-pastorali nella provincia di Namibe, contro gli effetti dei cambiamenti climatici, COSPE ricerca un Amministratore/trice.

Il progetto è cofinanziato dall’Istituto Camões – Instituto da Cooperação e da Língua, I.P., nell’ambito del programma FRESAN (Fortalecimento da Resiliência e da Segurança Alimentar e Nutricional), finanziato dall’Unione Europea.

Principali responsabilità:

  • Supervisione nella applicazione ed eventuale revisione migliorativa dei sistemi e delle procedure di gestione amministrativa e contabile dei progetti sia in loco che rispetto alla …read more
    leggi tutto

Cooperanti COSPE da tutto il mondo per iniziare bene il 2020

Ogni due anni, dal 2016, tutti i cooperanti di COSPE arrivano a Firenze per aprire l’anno in bellezza: accadrà anche dal 7 al 9 gennaio del 2020, quando circa 30 espatriati e responsabili delle sedi estere dell’associazione si incontreranno con le colleghe e i colleghi che lavorano in Italia, nella sede nazionale di Firenze.

L’obiettivo ancora una volta condividere l’idea di cooperazione internazionale che vogliamo mettere in campo e come affrontare le sfide che ci attendono in scenari politici e sociali che mutano sempre più velocemente: cambiamenti climatici, nuove economie, agroecologia, diritti umani, diritti delle donne, democrazia saranno questi i temi …read more

leggi tutto

Starting over

Supporto a percorsi strutturati di resilienza della popolazione di Gaza esposta a violenze nella grande Marcia del Ritorno

Contesto:

Il conflitto nei Territori Palestinesi ha profondamente inciso sulla situazione umanitaria della Striscia di Gaza negli ultimi decenni. A partire dallo scorso anno, la situazione si è e aggravata a causa di una serie di proteste lungo il confine fra Gaza e i territori israeliani, la Grande Marcia del Ritorno, degenerate in violenza quando l’esercito israeliano ha aperto il fuoco sulla linea di confine. Da un anno, le aggressioni sui manifestanti hanno provocato centinaia di morti e migliaia di feriti.

Un’emergenza socio-sanitaria, che le …read more

leggi tutto

When home won’t let you stay. Il diritto all’ospitalità

Venerdì 13 dicembre alle ore 17.00 presso la sala conferenze della Biblioteca Lazzerini (via Puccetti 3, Prato), si terrà un incontro pubblico dal titolo: “When home won’t let you stay. Il diritto all’ospitalità”. Dialogheranno Benedetta Collini, coordinatrice nazionale di SOS MEDITERRANEE, Barbara Amodeo, già communications e fundraising officer di SOS MEDITERRANEE e l’artista Mario Rizzi, il panel è moderato dalla giornalista Anna Meli. L’iniziativa rientra fra gli eventi collegati alla mostra di Mario Rizzi بيت Bayt/Casa visitabile al Centro Pecci fino al 15 marzo 2020.

L’ incontro sarà un’importante occasione per conoscere più da vicino l’esperienza dei …read more

leggi tutto

COSPE al premio NICE con le sue campagne green

GREEN YOUR CHRISTMAS! COSPE PER L’AMBIENTE: AIUTACI A PIANTARE ALBERI IN LIBANO E A SALVARE L’AMAZZONIA

Firenze, 11 dicembre 2019- L’intreccio fra i cambiamenti climatici e l’aumento delle disuguaglianze, in un mondo che in pochi decenni ha visto triplicare la sua popolazione, mette a forte rischio la stabilità degli ecosistemi e il diritto ad una vita degna per un numero crescente di persone.

COSPE lavora con progetti in tutto il mondo per un cambiamento in senso ecologico dell’economia e degli stili di vita, delle relazioni fra i generi e con la natura. Per questo, a Natale abbiamo lanciato le campagne …read more

leggi tutto

COSPE al Premio Nice Città di Firenze con le campagne green!

COSPE anche quest’anno sarà ospite del Festival Nice nella cerimonia di premiazione dei film che hanno avuto più successo nella tournee statunitense del Festival. Un’occasione per noi per parlare del nostro lavoro e dei nostri progetti. Vi aspettiamo venerdì.

Si sono concluse da pochi giorni le tappe americane (New York e Philadelphia) del N.I.C.E. Festival, manifestazione fiorentina itinerante, che promuove il nuovo cinema italiano nel mondo, facendo registrare il tutto esaurito agli eventi in programma, tra proiezioni e incontri con registi e critici.

Il “festival diffuso”, diretto da Viviana Del Bianco, si è diramato in diverse aree della Grande Mela, tra …read more

leggi tutto

COSPE RICERCA UN/UNA CAPO PROGETTO IN PALESTINA

Progetto: “TERRA E DIRITTI – Percorsi di Economia Sociale e Solidale in Palestina”

Il progetto ha come obiettivo principale l’applicazione dei diritti economici e sociali della popolazione palestinese attraverso il miglioramento delle condizioni istituzionali, sociali e di rispetto del diritto internazionale per l’accesso sostenibile alle risorse e lo sviluppo sociale e solidale, in Cisgiordania, nelle aree di Salfit, Gerusalemme Nord-Ovest, Betlemme e Hebron Sud.

Il progetto è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, ha durata complessiva triennale ed è già in fase di realizzazione, fino a luglio 2021.

In particolare, l’iniziativa si fonda sui principi dell’Economia Sociale e Solidale (ESS), modello …read more

leggi tutto

COSPE RICERCA UN/UNA CAPO PROGETTO IN PALESTINA

Progetto: “Spazi femministi, pratiche trasformative e partecipazione politica delle donne e donne con disabilità in Palestina”

Il progetto è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo nell’ambito del programma “AMAL Donne e Democrazia” (Lotto 2 – Promozione della partecipazione attiva delle donne nella sfera pubblica e rivitalizzazione del discorso femminista in Palestina).

Il progetto ha come obiettivo principale la promozione dell’uguaglianza di genere e dei diritti umani in Palestina, specificamente attraverso la promozione della partecipazione attiva delle donne e delle donne con disabilità nella sfera pubblica.

L’intervento è caratterizzato dall’applicazione della metodologia del positive deviance approach e dell’adaptive leadership, nonché un generale …read more

leggi tutto