Seleziona una pagina

By redazione

L’appello “Per un’Europa dei diritti e dei beni comuni” lanciato, in vista delle elezioni europee del 25 maggio, dal Contratto Mondiale sull’acqua, insieme a numerose organizzazioni, tra cui COSPE, ha incontrato un positivo riscontro.

Sono 18 i candidati, tra i quali anche qualche capolista, appartenenti a 6 Liste che hanno sottoscritto gli impegni previsti dall’appello. Se eletti, sosteranno nel nuovo Parlamento Europeo i quattro assi tematici proposti dal Contratto Mondiale sull’acqua che fanno riferimento alla difesa dei beni comuni, ad una diversa Agenda europea dell’ambiente e dei Servizi idrici che contrasti l’orientamento della Commissione, al riconoscimento giuridico del diritto umano …read more

Da: : Cospe

Category: News ed Eventi