ATTIVITA’

Al via le iscrizioni alla IX edizione della Scuola di Formazione in Progettazione Europea per un futuro nel Non Profit

Lezioni frontali ed esercitazioni interamente dedicate alla Progettazione Europea. Iscrizioni entro venerdì 13 marzo 2020.

La scuola prevede 80 ore di lezioni frontali ed esercitazioni, inizierà a febbraio e terminerà a giugno, sarà divisa in 4 moduli, da 20 ore ciascuno, dal giovedì al sabato.

NOVITA’! Il 4° modulo sarà dedicato all’approfondimento di uno di questi due temi a scelta: Progettazione sociale per il Terzo Settore o fondo FAMI. Si potrà comunque scegliere di partecipare ad entrambi!

Per informazioni scrivere a formazione.marchesolidali@gmail.com

Consulta il BANDO e il PROGRAMMA completi.

Per iscrizioni compilare il modulo al seguente link MODULO D’ISCRIZIONE.

 

Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione

Presente l’Assessora Manuela Bora, il 30 gennaio 2019 presso la Regione Marche, al seminario “Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione”, organizzato da Marche Solidali e dalla Regione Marche – Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, partners del progetto “Nuove Narrazioni” finanziato dall’AICS. 
Con questo primo incontro è stata avviata la prima fase di mappatura di buone pratiche nei settori dell’educazione alla cittadinanza globale, sovranità alimentare e migrazioni e co-sviluppo, portate avanti da Enti e Associazioni della Regione Marche, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei decisori politici. Le buone pratiche, multistakeholder e di impatto, sfoceranno in una pubblicazione finale e avranno una diffusione multicanale tra cui “nei quaderni del consiglio regionale”. 
Dichiara Michela Glorio, Portavoce del coordinamento, “Ottima partecipazione da parte di enti locali e dipartimenti regionali nell’ottica della co-progettazione e produzione di impatto”.
Il progetto consentirà di organizzare altri appuntamenti di carattere regionale fino a novembre 2019. Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle prossime iniziative. Consulta la scheda sintetica del progetto.

Progetto "In Marcia con il clima"

Marche Solidali e la Regione Marche sono partner di un progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale cofinanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, con capofila Oxfam Italia: “In marcia con il clima – Giovani e autorità locali contro il cambiamento climatico”, rivolto prioritariamente a Docenti, Studenti ed Enti Locali.

Il progetto coinvolgerà 15.000 giovani in attività educative dentro e fuori le scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, marce territoriali per il clima in Toscana, Lazio, Marche e nelle città di Milano, Bologna e Catania.

Le attività previste sono gratuite per i docenti e per le scuole! Per info contattare Marche Solidali alla seguente mail  info@marchesolidali.com e telefono 3333128062

 

Seminario "Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile"

L’8 luglio 2019 dalle 9:00 alle 13:45 si terrà presso la Regione Marche il seminario “Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile”.
Si tratta di un secondo incontro finalizzato alla restituzione della Mappatura regionale delle buone pratiche di cooperazione e solidarietà internazionale realizzata da gennaio a maggio 2019 all’interno del progetto “Nuove Narrazioni per la cooperazione” con capofila ActionAid di cui Marche Solidali e la Regione Marche sono partner, a seguito del seminario del 30 gennaio 2019.
Il seminario si pone anche l’obiettivo di condividere una visione comune rispetto al ruolo dei territori nell’attuazione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, in un’ottica di co-progettazione multi-stakeholder ed in collegamento con il livello nazionale, europeo ed internazionale.

Per organizzare al meglio il seminario è obbligatoria l’iscrizione entro il 3 luglio 2019 alla mail comsegreteria@gmail.com 

NEWS DAI SOCI

CENA SOLIDALE CON I CITTADINI CINESI CHE VIVONO IN ITALIA OSMANNORO (FI)

Il periodo terribile che sta vivendo la Cina per l’epidemia di coronavirus si è rapidamente trasformato in un clima di sinofobia anche in Italia. Molte persone dall’aspetto estremo-orientale (cinesi innanzitutto, ma anche filippini, giapponesi, coreani….) vengono evitati per la strada, allontanati dai bus, o addirittura offesi o aggrediti.

Come in tanti altri luoghi in Italia, anche a Firenze e in Toscana è dunque fondamentale portare un messaggio forte e chiaro di solidarietà e vicinanza alla popolazione cinese in Cina, che vive questo periodo di paura e clausura, e ai cittadini d’origine cinese in Italia, preoccupati …read more

leggi tutto

Africa Occidentale – Project manager francofoni

COSPE RICERCA PROJECT MANAGER FRANCOFONI (AREA AFRICA OCCIDENTALE)

Obiettivo del ruolo:

Nell’ambito dei progetti dell’Area dell’Africa Occidentale nei quali Cospe è impegnata, si ricercano Project Manager che assicurino il raggiungimento degli obiettivi progettuali sia attraverso il coordinamento operativo sia attraverso l’esecuzione delle attività necessarie per il buon esito dei progetti stessi.

Principali compiti ed attività:

Gestione di progetto

  • Pianificazione delle attività anche attraverso gli strumenti obbligatori interni ed eventuale loro integrazione ed aggiornamento
  • Coordinamento, monitoraggio ed esecuzione delle attività programmate per tutta la durata del progetto, conformemente al cronogramma previsto e al piano di accompagnamento predisposto in maniera congiunta con la sede Italia. Inoltre si …read more
    leggi tutto

Italia – Referente amministrativo/a di area geografica

COSPE – COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO DEI PAESI EMERGENTI

RICERCA UN/UNA

REFERENTE AMMINISTRATIVO/A DI AREA GEOGRAFICA

Sede Firenze

COSPE ricerca, per la propria sede di Firenze, via Scipio Slataper 10, un/una REFERENTE AMMINISTRATIVO/A DI AREA GEOGRAFICA, con il compito di gestire l’attività amministrativo-finanziaria dei progetti nei paesi di propria competenza nei quali COSPE opera all’estero e in Italia, finanziati da Unione Europea, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo AICS, Regioni ed altre amministrazioni nazionali e internazionali.

Principali responsabilità:

Gestione contabile dei progetti

  • Inserimento dati progettuali nel Programma contabile (NPS);
  • Verifica preliminare e acquisizione nel gestionale della contabilità proveniente dai paesi di propria competenza;
  • Acquisizione, verifica …read more
    leggi tutto

Italia – Referente amministrativo/a di area geografica

COSPE – COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO DEI PAESI EMERGENTI

RICERCA UN/UNA

REFERENTE AMMINISTRATIVO/A DI AREA GEOGRAFICA

Sede Firenze

COSPE ricerca, per la propria sede di Firenze, via Scipio Slataper 10, un/una REFERENTE AMMINISTRATIVO/A DI AREA GEOGRAFICA, con il compito di gestire l’attività amministrativo-finanziaria dei progetti nei paesi di propria competenza nei quali COSPE opera all’estero e in Italia, finanziati da Unione Europea, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo AICS, Regioni ed altre amministrazioni nazionali e internazionali.

Principali responsabilità:

Gestione contabile dei progetti

  • Inserimento dati progettuali nel Programma contabile (NPS);
  • Verifica preliminare e acquisizione nel gestionale della contabilità proveniente dai paesi di propria competenza;
  • Acquisizione, verifica …read more
    leggi tutto

Buone notizie per il volontariato in Toscana. Ce lo dice una ricerca di Cesvot

Una buona notizia in questi tempi bui per il mondo della solidarietà: i toscani, conoscono, apprezzano e praticano il volontariato. Ce lo dice la ricerca di Sociometrica per conto di Cesvot “ Rapporto tra opinione pubblica e volontariato in Toscana” presentata lo scorso 11 febbraio in conferenza stampa. Un dato interessante emerge anche sulle ong, che per il 48,9 % degli intervistati sono “associazioni che fanno il bene e che sono da ammirare”.

Certo il 37 % dice che fanno del bene ma talvolta vanno oltre le regole e l’8 % che “fanno cose negative che non condivido”. …read more

leggi tutto

Buone notizie per il volontariato in Toscana. Ce lo dice una ricerca di Cesvot

Una buona notizia in questi tempi bui per il mondo della solidarietà: i toscani, conoscono, apprezzano e praticano il volontariato. Ce lo dice la ricerca di Sociometrica per conto di Cesvot “ Rapporto tra opinione pubblica e volontariato in Toscana” presentata lo scorso 11 febbraio in conferenza stampa. Un dato interessante emerge anche sulle ong, che per il 48,9 % degli intervistati sono “associazioni che fanno il bene e che sono da ammirare”.

Certo il 37 % dice che fanno del bene ma talvolta vanno oltre le regole e l’8 % che “fanno cose negative che non condivido”. …read more

leggi tutto

Mediatori e/o facilitatori linguistico-culturali e tutor d’aula

Nell’ambito del progetto APRITI SESAMO, capofilato da Associazione Progetto Arcobaleno onlus cofinanziato dai fondi FAMI, Cospe ricerca MEDIATORI LINGUISTICO CULUTRALI E/O FACILITATORI LINGUISTICO-CULTURALI e TUTOR D’AULA per la realizzazione e gestione delle seguenti attività progettuali:

  1. Laboratori di formazione linguistico-culturale basati sul modello della didattica per classi ad abilità differenziate realizzati con modalità laboratoriali di tipo non formali da realizzarsi presso ed in stretta sinergia con la rete dei servizi locali presenti nelle 3 aree quali scuole, biblioteche, consultori e presidi territoriali delle associazioni partner coinvolte volte a cittadini particolarmente vulnerabili e a rischio; WP1
  2. Percorsi e azioni per le fasce più vulnerabili …read more
    leggi tutto

Mediatori e/o facilitatori linguistico-culturali e tutor d’aula

Nell’ambito del progetto APRITI SESAMO, capofilato da Associazione Progetto Arcobaleno onlus cofinanziato dai fondi FAMI, Cospe ricerca MEDIATORI LINGUISTICO CULUTRALI E/O FACILITATORI LINGUISTICO-CULTURALI e TUTOR D’AULA per la realizzazione e gestione delle seguenti attività progettuali:

  1. Laboratori di formazione linguistico-culturale basati sul modello della didattica per classi ad abilità differenziate realizzati con modalità laboratoriali di tipo non formali da realizzarsi presso ed in stretta sinergia con la rete dei servizi locali presenti nelle 3 aree quali scuole, biblioteche, consultori e presidi territoriali delle associazioni partner coinvolte volte a cittadini particolarmente vulnerabili e a rischio; WP1
  2. Percorsi e azioni per le fasce più vulnerabili …read more
    leggi tutto

Capo Verde – Project manager

COSPE RICERCA UN/A PROJECT MANAGER

LUSOFONO/A A CAPO VERDE

Per il coordinamento del progetto “PESSOAS. Participação E Serviços Sociais Operacionais, Acessíveis, Sustentáveis “, finanziato dalla Delegazione dell’Unione Europea a Capo Verde, COSPE ricerca un/a Project Manager.

Il progetto di intende promuovere il ruolo di donne, di minori e giovani nella società civile delle isole di Fogo e Brava, per la trasformazione sociale e la democratizzazione nei processi socioeconomici e politici. Il progetto si rivolge a studentesse e studenti delle scuole secondarie, alle donne attive nelle comunità e ai giovani reclusi nelle strutture carcerarie, in partenariato con:

Comité Regional Parceiros – Fogo, coordinamento delle …read more

leggi tutto

Capo Verde – Project manager

COSPE RICERCA UN/A PROJECT MANAGER

LUSOFONO/A A CAPO VERDE

Per il coordinamento del progetto “PESSOAS. Participação E Serviços Sociais Operacionais, Acessíveis, Sustentáveis “, finanziato dalla Delegazione dell’Unione Europea a Capo Verde, COSPE ricerca un/a Project Manager.

Il progetto di intende promuovere il ruolo di donne, di minori e giovani nella società civile delle isole di Fogo e Brava, per la trasformazione sociale e la democratizzazione nei processi socioeconomici e politici. Il progetto si rivolge a studentesse e studenti delle scuole secondarie, alle donne attive nelle comunità e ai giovani reclusi nelle strutture carcerarie, in partenariato con:

Comité Regional Parceiros – Fogo, coordinamento delle …read more

leggi tutto