ATTIVITA’

Al via le iscrizioni alla IX edizione della Scuola di Formazione in Progettazione Europea per un futuro nel Non Profit

Lezioni frontali ed esercitazioni interamente dedicate alla Progettazione Europea. Iscrizioni entro venerdì 13 marzo 2020.

La scuola prevede 80 ore di lezioni frontali ed esercitazioni, inizierà a febbraio e terminerà a giugno, sarà divisa in 4 moduli, da 20 ore ciascuno, dal giovedì al sabato.

NOVITA’! Il 4° modulo sarà dedicato all’approfondimento di uno di questi due temi a scelta: Progettazione sociale per il Terzo Settore o fondo FAMI. Si potrà comunque scegliere di partecipare ad entrambi!

Per informazioni scrivere a formazione.marchesolidali@gmail.com

Consulta il BANDO e il PROGRAMMA completi.

Per iscrizioni compilare il modulo al seguente link MODULO D’ISCRIZIONE.

 

Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione

Presente l’Assessora Manuela Bora, il 30 gennaio 2019 presso la Regione Marche, al seminario “Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione”, organizzato da Marche Solidali e dalla Regione Marche – Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, partners del progetto “Nuove Narrazioni” finanziato dall’AICS. 
Con questo primo incontro è stata avviata la prima fase di mappatura di buone pratiche nei settori dell’educazione alla cittadinanza globale, sovranità alimentare e migrazioni e co-sviluppo, portate avanti da Enti e Associazioni della Regione Marche, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei decisori politici. Le buone pratiche, multistakeholder e di impatto, sfoceranno in una pubblicazione finale e avranno una diffusione multicanale tra cui “nei quaderni del consiglio regionale”. 
Dichiara Michela Glorio, Portavoce del coordinamento, “Ottima partecipazione da parte di enti locali e dipartimenti regionali nell’ottica della co-progettazione e produzione di impatto”.
Il progetto consentirà di organizzare altri appuntamenti di carattere regionale fino a novembre 2019. Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle prossime iniziative. Consulta la scheda sintetica del progetto.

Progetto "In Marcia con il clima"

Marche Solidali e la Regione Marche sono partner di un progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale cofinanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, con capofila Oxfam Italia: “In marcia con il clima – Giovani e autorità locali contro il cambiamento climatico”, rivolto prioritariamente a Docenti, Studenti ed Enti Locali.

Il progetto coinvolgerà 15.000 giovani in attività educative dentro e fuori le scuole, sul territorio e nelle comunità, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, marce territoriali per il clima in Toscana, Lazio, Marche e nelle città di Milano, Bologna e Catania.

Le attività previste sono gratuite per i docenti e per le scuole! Per info contattare Marche Solidali alla seguente mail  info@marchesolidali.com e telefono 3333128062

 

Seminario "Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile"

L’8 luglio 2019 dalle 9:00 alle 13:45 si terrà presso la Regione Marche il seminario “Dalle Buone Pratiche ai Partenariati Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile”.
Si tratta di un secondo incontro finalizzato alla restituzione della Mappatura regionale delle buone pratiche di cooperazione e solidarietà internazionale realizzata da gennaio a maggio 2019 all’interno del progetto “Nuove Narrazioni per la cooperazione” con capofila ActionAid di cui Marche Solidali e la Regione Marche sono partner, a seguito del seminario del 30 gennaio 2019.
Il seminario si pone anche l’obiettivo di condividere una visione comune rispetto al ruolo dei territori nell’attuazione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, in un’ottica di co-progettazione multi-stakeholder ed in collegamento con il livello nazionale, europeo ed internazionale.

Per organizzare al meglio il seminario è obbligatoria l’iscrizione entro il 3 luglio 2019 alla mail comsegreteria@gmail.com 

NEWS DAI SOCI

Brasile. Bolsonaro ci prova e riapre le terre indigene ai missionari. La reazione.

Mentre il bollettino giornaliero divulgato il 26 maggio dall´Articolazione dei Popoli Indigeni del Brasile (APIB) denuncia che sono 67 i popoli contagiati, e 143 i morti di Covid-19, il governo continua a dimostrare disinteresse e disprezzo per la tutela della vita e dell’integrità delle comunità amazzoniche.

E in piena invasione di garimpeiros, mineros e coloni, fa approvare dalla Camera dei Deputati il 21 maggio scorso un articolo di legge che consente l’ingresso e la permanenza di missioni religiose nelle terre indigene, anche quelle abitate da popoli di recente contatto, o …read more

leggi tutto

“Aiutaci a raccontare le tue giornate”. Un concorso per ragazzi e ragazze.

Non siamo usciti per quasi due mesi, le lezioni sono diventate on line, gli amici sono diventati video chiamate, lo sport solo un ricordo. Per gli adolescenti questo periodo ha segnato uno spartiacque, ma lo stesso si può dire per gli insegnanti e la didattica. In quest’ottica, COSPE, in collaborazione con la cooperativa sociale Tangram, ha lanciato un’iniziativa di “collaborazione”, in cui si chiede ai ragazzi e alle ragazze di raccontare le loro giornate di quarantena. Attraverso un racconto, un fumetto, un video o anche registrando un audio. Tutti coloro che vorranno cimentarsi nei fumetti avranno a disposizione dei format …read more

leggi tutto

In Marcia per la Solidarietà con i Missionari e i Cooperanti del Fermano che operano nei sud del mondo. Seconda tappa.

Continua la nostra ideale Marcia della Solidarietà con il mondo intero, in questa temperie della pandemia, attraverso le testimonianze dei nostri Missionari e Volontari cooperanti che operano nei tanti sud del mondo, in mezzo a comunità anch’esse alle prese con l’emergenza pandemica e con tutte le problematiche della malattia, della mancanza di strutture sanitarie adeguate, delle ricadute economiche del lockdown.

Padre Remo Villa nella nuova missione di Tura

In questa seconda tappa, vi proponiamo tre piccoli video realizzati in maniera del tutto artigianale dai volontari dell’associazione Aloe che intervistano altrettanti missionari o cooperanti che vivono e operano in Tanzania, in …read more

leggi tutto

Ai nastri di partenza la XII edizione di It.a.cà migranti e viaggiatori- Festival del turismo responsabile

BIO-DIVERSITÀ è il tema dell’edizione 2020, che parte online il 28 maggio e fino al 28 giugno proporrà un intenso programma di incontri e talk, seminari e formazione, per riflettere su un nuovo tipo di turismo, sempre più inclusivo, sostenibile e vivibile.

L’edizione 2020 di IT.A.CÀ, primo ed unico festival in Italia dedicato al Turismo Responsabile, sceglie, in linea con la situazione emergenziale attuale, di ‘trasferirsi’ momentaneamente online con una serie di eventi (seminari, talk, approfondimenti, presentazioni di libri) pensati e organizzati dalla rete del Festival700 realtà nazionali e internazionali, 21 tappe, 11 regioni italiane coinvolte …read more

leggi tutto

CONTA SU DI ME! Percorsi formativi per contrastare i discorsi di odio e prevenire il fenomeno del bullismo dentro e fuori la scuola

Contesto

Negli ultimi tempi stiamo assistendo con sempre maggiore frequenza ad episodi di intolleranza e violenza verso gruppi sociali e categorie di persone vulnerabili. Molto spesso sono i social media a veicolarli e alimentarli. Dentro e fuori la scuola i giovani hanno bisogno di trovare occasioni per riflettere e capire un fenomeno complesso come il discorso di odio, così da potersi confrontare sui comportamenti che si assumono in rete e sulle strategie che si possono sviluppare per costruire una comunità aperta e accogliente, insieme a famiglie e insegnanti.

Il progetto

Conta su di me! si pone l’obiettivo di diffondere una cultura dell’empatia …read more

leggi tutto

Play4! – Play for your rights! Strategie innovative di educazione ai media contro il sessismo e la discriminazione

Contesto

Secondo la più recente pubblicazione del Consiglio d’Europa, discriminazioni a carattere sessista e discorsi d’odio stanno aumentando in maniera dilagante in Europa. I ricercatori avvertono che la costruzione di schemi mentali legati alla discriminazione si rafforzano nella prima adolescenza, diventando molto presto difficili da modificare. Essendo la scuola il luogo in cui gli adolescenti costruiscono la propria identità, è proprio nelle scuole in cui le misure di prevenzione e di contrasto alle discriminazioni diventano di primaria importanza. Misure che non possono ignorare la sfera dei social media, un vasto spazio digitale in cui sempre più adolescenti interagiscono fra di loro …read more

leggi tutto

KUNIMA INJO – Agroecologia per la diversificazione dell’economia rurale

Contesto

L’agricoltura continua a ricoprire un ruolo marginale nell’economia angolana e il settore agricolo non è sorretto da politiche adeguate per uno sviluppo equilibrato e sostenibile. Il lungo conflitto durato fino al 2002 ha avuto pesanti ripercussioni sia a livello socio-economico che ambientale in Angola: l’abbandono delle aree rurali ha portato a una progressiva perdita di conoscenze legate all’agricoltura e di produttività, mentre l’aumento della richiesta di carbone ha ampliato il fenomeno della deforestazione che costituisce, oggi, un problema ambientale e demografico molto ampio. Le comunità presenti nell’area di intervento del progetto sono colpite da una generalizzata “spirale di impoverimento” …read more

leggi tutto

Niger – amministratore/trice

COSPE CERCA UN/UNA AMMINISTRATORE/TRICE IN NIGER

Per l’amministrazione del progetto “OPLA! Opportunités Paysannes d’empLoi en Agroécologie”, che ha l’obiettivo di Promuovere le opportunità di lavoro nei settori chiave dello sviluppo agro-silvo-pastorale, attraverso la gestione razionale delle risorse naturali con un approccio di transizione verso l’agroecologia, COSPE ricerca un/a Amministratore/trice da inserire nel team del Niger.

Il progetto si realizzerà nella regione di Tahoua, zona storica d’intervento del COSPE nel paese.

Compiti e responsabilità

a) Contabilità e aspetti amministrativi generali

  • Responsabile della corretta rendicontazione di progetti secondo le regole e scadenze contrattuali del/i donor/s e interne COSPE;
  • Controllo delle imputazioni contabili fornite dal/la coordinatore/trice di …read more
leggi tutto

Niger – ingegnere

COSPE RICERCA UN/UNA INGEGNERE IN NIGER

Per il supporto tecnico alla gestione del progetto “OPLA! Opportunités Paysannes d’empLoi en Agroécologie”, che ha l’obiettivo di Promuovere le opportunità di lavoro, nei settori chiave dello sviluppo agro-silvo-pastorale, attraverso la gestione razionale delle risorse naturali con un approccio di transizione verso l’agroecologia, COSPE cerca un/a Ingegnere da inserire nel team del Niger.

Il progetto si realizzerà nella regione di Tahoua, zona storica d’intervento del COSPE nel paese.

Obiettivo del ruolo:

Nell’ambito della sua operatività in Niger nel settore della transizione ecologica, si ricerca un/una ingegnere che supporti il capo progetto e gli studi tecnici …read more

leggi tutto

Niger – project manager senior

COSPE RICERCA UN/UNA PROJECT MANAGER SENIOR PER IL NIGER

Per la gestione del progetto “OPLA! Opportunités Paysannes d’empLoi en Agroécologie”, che ha l’obiettivo di Promuovere le opportunità di lavoro nei settori chiave dello sviluppo agro-silvo-pastorale, attraverso la gestione razionale delle risorse naturali con un approccio di transizione verso l’agroecologia, COSPE cerca un/a Project Manager Senior da inserire nel team del Niger.

Il progetto si realizzerà nella regione di Tahoua, zona storica d’intervento del COSPE nel paese.

Obiettivo del ruolo:

Nell’ambito della sua operatività in Niger nel settore della transizione ecologica, si ricerca un/una Project Manager che assicuri il raggiungimento degli …read more

leggi tutto