ATTIVITA’

Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione

Il 30 gennaio 2019 dalle ore 9:30 alle ore 13:00, presso la Regione Marche, Marche Solidali e la Regione Marche – Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, organizzano il seminario “Buone Pratiche: Nuove Narrazioni per la Cooperazione”.
Il seminario rientra nell’ambito del progetto “Narrazioni positive della cooperazione: cittadini, società civile e decisori politici si attivano sui territori per costruire un nuovo dibattito pubblico sullo sviluppo sostenibile” (AID 011491) finanziato dall’AICS con capofila ActionAID –  la Regione Marche e Marche Solidali sono partners.
Si tratta di un primo incontro finalizzato alla realizzazione di una Mappatura sulle buone pratiche attivate dalle associazioni ed Enti della Regione Marche nei temi dell’educazione alla cittadinanza globale, sovranità alimentare e migrazioni e co-sviluppo con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei decisori politici.
Associazioni ed Enti Locali che vorranno partecipare dovranno iscriversi alla mail info@marchesolidali.com entro il 24 gennaio 2019.

Progetto “GlobalEdu”

Si conclude ad ottobre 2017 il progetto GlobalEdu, cofinanziato nell’ambito del Progetto LADDER “Local Authorities as Drivers for Development Education and Raising Awareness”.

Il progetto ha rafforzato la promozione dell’educazione alla cittadinanza globale tra gli operatori sociale delle ONG/OSC, i giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni e le Autorità Locali, attraverso una serie di attività complementari che collegheranno ricerca, networking, buone pratiche e politiche al fine di sviluppare competenze civiche, sociali e interculturali. Sono state realizzate diverse attività  nelle Marche focalizzate sul tema dell’educazione alla cittadinanza globale:

1) Pubblicazione di una Guida 2.0, disponibile sul sito di Marche Solidali, in grado di fornire agli operatori sociali suggerimenti e competenze metodologiche e pedagogiche su come progettare, sviluppare unità didattiche innovative in materia di educazione alla cittadinanza globale.

2) Organizzazione di un corso di formazione per i giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni.

3) Organizzazione di una sessione di formazione per accrescere la consapevolezza delle Autorità Locali circa l’importanza dell’educazione alla cittadinanza globale.

Al via le iscrizioni alla VIII edizione della Scuola di Formazione in Progettazione Europea per un futuro nel Non Profit

Parte il 7 marzo la scuola di formazione promossa da Marche Solidali, dedicata a collaboratori, volontari, attivisti di Organizzazioni Non Profit, studenti e laureati: lezioni frontali ed esercitazioni interamente dedicate alla Progettazione Europea. Iscrizioni entro lunedì 18 febbraio 2019.

La scuola prevede 80 ore di lezioni frontali ed esercitazioni, inizierà a febbraio e terminerà a giugno, sarà divisa in 4 moduli, da 20 ore ciascuno, dal giovedì al sabato.

Agli studenti iscritti alle classi di Laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali (l-36) e in Scienze della politica (lm-62) presso l’Università degli Studi di Macerata che seguiranno almeno 3 dei moduli 4 proposti, saranno attribuiti 3 CFU.

Per informazioni scrivere a info@marchesolidali.com

Consulta il BANDO e il PROGRAMMA completi.

Per iscrizioni compilare il modulo al seguente link MODULO D’ISCRIZIONE.

Progetto "So Glop"

Si conclude a giugno 2018 il Progetto Erasmus+ SoGlop  “SoGlop – Social work with global perspective – An interdisciplinary contribution to youngster’s citizenship building”.

L’obiettivo generale del progetto SoGlop è stato quello di rafforzare le capacità dei giovani con meno opportunità dando loro l’opportunità di partecipare e di essere attivi nei processi sociali con una prospettiva glocal. I partner di progetto italiani, Marche Solidali e la Regione Marche, hanno identificato come beneficiari finali delle loro attività il target NEET e quello degli operatori del Terzo Settore.

Le attività realizzate hanno coinvolto da una parte gli animatori giovanili del Terzo Settore della regione Marche in un percorso di formazione innovativo applicato all’Educazione alla cittadinanza globale attraverso il metodo del Digital Story Telling, dall’altra i giovani in cerca di prima occupazione per riflettere e potenziare sulle loro competenze e risorse, sempre grazie allo strumento del DST

NEWS DAI SOCI

Completato il rinnovo delle cariche sociali CSV Marche

Completato il rinnovo delle cariche sociali CSV Marche

A fianco del presidente regionale Simone Bucchi, designati vice presidente vicario Laura Stopponi e vice presidente Simone Corradini, nel ruolo di tesoriere resta Mario Argentati.

ANCONA – Completato il rinnovo delle cariche sociali del CSV Marche.
Nel corso dell’ultima riunione del nuovo direttivo regionale dell’ente, guidato dal riconfermato presidente Simone Bucchi, sono stati eletti vice presidente vicario Laura Stopponi, e vice presidente Simone Corradini; mentre Mario Argentati è stato confermato nel ruolo di tesoriere.
Nell’occasione è stato designato come presidente del Collegio dei garanti Enrico Marcolini ed è stata conferita al consigliere Massimiliano Sport Bianchini la delega al rapporto con le Aps …read more

leggi tutto

Chiusura sportelli CSV lunedì 21 gennaio

Chiusura sportelli CSV lunedì 21 gennaio

Si informano associazioni, volontari e tutti gli utenti, che lunedì 21 gennaio tutti gli sportelli del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato) resteranno chiusi per formazione interna degli operatori nel progetto Capacit’Azione, il programma di formazione nazionale sulla Riforma del Terzo settore realizzato dal Forum Terzo Settore Lazio in collaborazione con il Forum Nazionale, CSVnet e un’ampia rete di partner e collaborazioni.

…read more

leggi tutto

Il CSV Marche protagonista nell'ultima puntata di "Spazio alla solidarietà" (video)

Il CSV Marche protagonista nell'ultima puntata di

Il presidente regionale Simone Bucchi, fresco di riconferma, ospite della rubrica di èTV Marche, realizzata in collaborazione con il CSV, per dare voce al volontariato marchigiano: dai nuovi organi sociali CSV al rapporto giovani e volontariato, con la ricerca presentata dal prof. Ugo Ascoli, senza trascurare l’attualità con il raddoppio dell’Ires per il non profit e il Decreto Sicurezza

ANCONA – Dall’ultima assemblea dei soci CSV, dello scorso dicembre, con il rinnovo delle cariche sociali e il nuovo statuto post Riforma del Terzo settore, al rapporto tra giovani e volontariato nelle Marche, oggetto di una ricerca specifica, senza tralasciare i temi caldi dell’attualità, come la questione del raddoppio Ires per le organizzazioni non profit e le conseguenze del Decreto sicurezza.

Sono i focus dell’intervista al presidente regionale CSV Simone Bucchi, fresco di riconferma, condotta dal giornalista Maurizio Socci, nell’ultima puntata di “Spazio alla solidarietà”, la rubrica in onda su èTV Marche (canale 12), in collaborazione con il CSV, per dare voce e visibilità all’impegno del volontariato marchigiano.

Chi l’avesse persa in tv, può rivederla sul canale You Tube del CSV Marche

Il presidente regionale Simone Bucchi, fresco di riconferma, ospite della rubrica di èTV Marche, realizzata in collaborazione con il CSV, per dare voce al volontariato marchigiano: dai nuovi organi sociali CSV al rapporto giovani e volontariato, con la ricerca presentata dal prof. Ugo Ascoli, senza trascurare l’attualità con il raddoppio dell’Ires per il non profit e il Decreto Sicurezza

ANCONA – Dall’ultima assemblea dei soci CSV, dello scorso dicembre, con il rinnovo delle cariche sociali e il nuovo statuto post Riforma del Terzo settore, al rapporto tra giovani e volontariato nelle Marche, oggetto di una ricerca specifica, senza tralasciare i temi …read more

leggi tutto

Servizi digitali per il non profit, "TechSoup Racconta" negli sportelli CSV delle Marche

Servizi digitali per il non profit,

Arriva nelle Marche, in collaborazione con il CSV, l’evento itinerante su opportunità e vantaggi della piattaforma TechSoup per la digitalizzazione delle associazioni: 28 gennaio CSV di Macerata, 6 febbraio CSV di Ancona, 7 febbraio CSV di Pesaro e 8 febbraio CSV di Fermo

ANCONA – É possibile digitalizzare la propria non profit abbattendo i costi legati ai prodotti software e hardware di alta qualità? É possibile ottenere strumenti digitali gratuiti per il fundraising e la comunicazione? É possibile acquisire conoscenza e competenza degli strumenti digitali ed essere aiutati ad implementarli?

Sì, attraverso TechSoup le organizzazioni non profit possono ottenere prodotti IT (tecnologie informatiche) all’avanguardia in donazione o a costi marginali e accedere a servizi di consulenza IT e corsi di formazione a misura di non profit. Così le associazioni potranno aiutare meglio gli altri, ottimizzando i propri processi interni, migliorando le attività di raccolte fondi e risparmiando sui costi.

TechSoup ha pensato di raccontare tutto questo di persona, per discuterne insieme e per conoscere soluzioni e servizi digitali a disposizione del Terzo Settore, attraverso la sua piattaforma. Ecco dunque il roadshow itinerante “TechSoup racconta” che nei prossimi giorni, in collaborazione con il CSV regionale, farà tappa anche nelle Marche, con quattro incontri gratuiti negli sportelli CSV, rivolti a tutte le associazioni del territorio (locandine nella sezione download allegati):

lunedì 28 Gennaio h. 17
sportello CSV di Macerata

mercoledì 6 Febbraio h. 17
sportello CSV di Ancona

giovedì 7 Febbraio h. 17
sportello CSV di Pesaro

venerdì 8 Febbraio h. 17
sportello CSV di Fermo

Programma incontri

Ore 17 | Welcome & Registrazioni
Saluti dei responsabili del Centro servizi per il volontariato Marche

La trasformazione digitale del Non Profit: quali sfide per la tua organizzazione
Fabio Fraticelli, direttore scientifico TechSoup Academy

Come intraprendere un percorso di trasformazione digitale: primi passi (e vantaggi) con TechSoup
Davide Minelli, direttore TechSoup
Emma Togni, Marketing Manager TechSoup

Ore 18.30 | Conclusione

Gli eventi sono aperti e gratuiti previa registrazione su:

Arriva nelle Marche, in collaborazione con il CSV, l’evento itinerante su opportunità e vantaggi della piattaforma TechSoup per la digitalizzazione delle associazioni: 28 gennaio CSV di Macerata, 6 febbraio CSV di Ancona, 7 febbraio CSV di Pesaro e 8 febbraio CSV di Fermo

ANCONA – É possibile digitalizzare la propria non profit abbattendo i costi legati ai prodotti software e hardware di alta qualità? É possibile ottenere strumenti digitali gratuiti per il fundraising e la comunicazione? É possibile acquisire conoscenza e competenza degli strumenti digitali ed essere aiutati ad implementarli?

Sì, attraverso TechSoup le organizzazioni non profit possono ottenere prodotti IT (tecnologie …read more

leggi tutto

Niger – project manager

COSPE RICERCA UN/UNA PROJECT MANAGER
IN NIGER

Per il coordinamento del progetto “Resilienza e sicurezza alimentare a Chétimari”, finanziato dall’ Agenzia Italiana Cooperazione e Sviluppo, COSPE ricerca un/una Project Manager in Niger.

Il progetto intende migliorare la resilienza e la sicurezza alimentare delle popolazioni vulnerabili in movimento e della comunità ospitante del comune di Chétimari (Diffa) attraverso il miglioramento della produzione agricola, lo sviluppo di attività economiche che valorizzino la produzione locale, la riduzione dei rischi climatici e dei conflitti.

In particolare verranno implementate le seguenti fasi:

R1. Rafforzamento delle competenze della società civile e delle opportunità di partecipazione a livello locale per la prevenzione …read more

leggi tutto

Niger – Esperto/a in sicurezza alimentare

COSPE RICERCA UN/UNA ESPERTO/A
IN SICUREZZA ALIMENTARE IN NIGER

Per il coordinamento del progetto “Resilienza e sicurezza alimentare a Chétimari”, finanziato dall’ Agenzia Italiana Cooperazione e Sviluppo, COSPE ricerca un/una esperto/a in sicurezza alimentare in Niger.

Il progetto intende migliorare la resilienza e la sicurezza alimentare delle popolazioni vulnerabili in movimento e della comunità ospitante del comune di Chétimari (Diffa) attraverso il miglioramento della produzione agricola, lo sviluppo di attività economiche che valorizzino la produzione locale, la riduzione dei rischi climatici e dei conflitti. In particolare verranno implementate le seguenti attività:

R1. Rafforzamento delle competenze della società civile e delle opportunità di partecipazione a …read more

leggi tutto

Sosteniamo la candidatura di Riace al Nobel per la pace! C’è tempo fino al 24 gennaio!

COSPE ha aderito fin dall’inizio all’appello del comitato promotore per il “Nobel della pace a Riace”. Adesso e fino al 24 gennaio dobbiamo estendere le adesioni a quante più persone e associazioni possibili. Vi chiediamo dunque di aiutarci a divulgare l’appello che leggete di seguito e di aderire in forma personale o collettiva per sostenere questo “modello di incontro, accoglienza, inclusione e ibridazione di culture, senza precedenti, diventato una bandiera di Umanità e di Pace per l’Europa dei diritti, della civiltà umana e giuridica”.

L’appello

Un uomo ed una Comunità dell’ex Magna Grecia, col senso omerico dell’ospitalità, aprono un cammino di speranza …read more

leggi tutto

Savoir Faire

CONTESTO

Il tema dell’integrazione e quello della governance del flusso migratorio è oggetto di un costante dibattito politico in Europa e in Italia. La discussione si è incentrata su come promuovere approcci e pratiche di integrazione efficaci. Tra quest’ultime, le politiche attive per l’integrazione nei servizi socio-educativi e per il lavoro rivestono un ruolo cruciale. Si ravvisa infatti la necessità di costruire interventi mirati nei sistemi della seconda accoglienza, nonché in quelli volti all’informazione, formazione e al supporto all’inserimento sociale e lavorativo dei cittadini paesi terzi.

Secondo questo approccio e con accento sulle tematiche dell’inclusione economica e finanziaria, il progetto Savoir …read more

leggi tutto

AL VIA I CORSI DI FORMAZIONE PER DIVENTARE VOLONTARIO ALLA LEGA DEL FILO D’ORO NELLE MARCHE

AL VIA I CORSI DI FORMAZIONE PER DIVENTARE VOLONTARIO  ALLA LEGA DEL FILO D'ORO NELLE MARCHE

Partono a febbraio i corsi di formazione per i volontari della Lega del Filo d‘Oro nelle Marche, una vera e propria esperienza formativa che permetterà di migliorare la qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Per informazioni e iscrizioni presso la sede di Osimo (AN), si può consultare il sito www.legadelfilodoro.it

(Osimo – AN) Come ogni anno la Lega del Filo d’Oro dedica i mesi di febbraio e marzo ai corsi di formazione dei nuovi volontari, una risorsa fondamentale per permettere a bambini e adulti sordociechi di vivere relazioni spontanee contribuendo ad arricchire il “loro mondo”. Nelle Marche, presso …read more

leggi tutto

Il terzo settore alla prova della riforma con il progetto Capacit’Azione

Il terzo settore alla prova della riforma con il progetto Capacit'Azione

200 moduli didattici per offrire un’interpretazione condivisa delle nuove regole previste dalla legislazione. Capofila dell’iniziativa, il Forum Terzo Settore Lazio in collaborazione con Forum nazionale del Terzo Settore e CSVnet, con il sostegno del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Coinvolti oltre 1300 esperti. Primo modulo formativo giovedì 17 gennaio a Milano

(ROMA) Il terzo settore italiano prende in mano la “sua” riforma con un progetto di formazione che nel corso del 2019 interesserà tutto il territorio nazionale. Si chiama Capacit’Azione e prevede oltre 200 incontri formativi. L’obiettivo è di offrire una chiave di lettura comune sulla legge 106 …read more

leggi tutto