By redazione

Grazie a Repubblica e ad Adriano Sofri per aver voluto e saputo raccontare quella condizione di sofferenza e di negazione dei diritti che solo apparentemente è lontana ma che ci deve riguardare tutti”. La lettera di Fabio Laurenzi, presidente COSPE, ad Adriano Sofri, in risposta all’articolo di Repubblica del 5 novembre.

Le lapidazioni sono frequenti in Afghanistan, le violenze contro le donne sono frequenti in Afghanistan, la violazione dei loro diritti anche. Ha ragione Sofri. Dobbiamo saper inquadrare la situazione sotto il giusto punto di vista, che non è solo quello della barbarie, del fondamentalismo o del paese lontano …read more

Da: : Cospe

Category: News ed Eventi